Camping Village La Grolla

Seguici su Facebook

Posts by grolla-admin

La nostra storia

La nostra storia

Oggi vi voglio raccontare una storia che dura da 30 anni… Era il 1985 quando, grazie ad una lungimirante idea dei miei genitori, è nato il Camping Village La Grolla, in Val d’Ayas (Valle d’Aosta). Detto così sembra tutto semplice, ma nella realtà tutto è cominciato così … Riconoscete la vostra piazzola? L’opera era imponente da attuare e impegnativa: era tutto da ideare, era tutto da fare, era tutto da costruire. Un po’ alla volta il progetto iniziava a prendere forma; prima i possenti muri e la creazione dei terrazzamenti, poi la sistemazione dei terreni, poi le solide fondamenta del fabbricato, infine finalmente lo chalet in legno emergere fiero e possente, il tetto in lose tipiche valdostane, appena in tempo per la prima neve e che neve!!! Quell’anno fece tanta neve come non mai, per un ottimo collaudo della struttura!!! Io ai tempi avevo 11 anni e mio fratello 5, ma mi ricordo ancora tutto come se fosse ieri: le ore passate da mio papà fino a tarda ora sul tavolo della progettazione, i numerosi sopralluoghi, le misurazioni e i tracciati degli scavi, le enormi pietre posizionate alla base dei muri, il rumore degli scavatori e dei mezzi di cantiere, le giornate di lavoro passate nel fango con il freddo e il brutto tempo, l’apprensione per i numerosi ostacoli burocratici da affrontare, le preoccupazioni che ti dominano quando si deve portare a termine un progetto imprenditoriale di tale importanza… Nel luglio del 1985 finalmente l’apertura. Erano tempi in cui non si parlava ancora di web marketing né di social network, erano i tempi in cui si stampavano ancora i volantini e si andavano a posizionare sul cruscotto delle auto dotate di gancio traino, erano i tempi in cui il turista cercava l’autenticità della montagna. Ricordo i primi clienti, i turisti da Torino, Milano, Genova,…, ma anche numerosi stranieri (soprattutto Olandesi), persone accomunate dall’amore per la montagna, che partecipavano a qualsiasi iniziativa proposta con entusiasmo, che si facevano loro stessi promotori di eventi, che vivevano la montagna senza tentare di trasformarla a loro gusto e piacimento. Che altro dire, poi ho conosciuto mio marito, guarda caso un campeggiatore, con il quale condivido la passione per l’azienda di famiglia e per il recupero del patrimonio...

Leggi tutto
PER LA FAMIGLIA

PER LA FAMIGLIA

E per i nostri piccoli ospiti (e per il relax di mamma e papà) un ampio parco giochi esterno oltre una zona giochi coperta e alla possibilità di praticare vari sport (calcio, pallavolo, tennis, tennistavolo, tiro con...

Leggi tutto
Sei un escursionista?

Sei un escursionista?

Passeggiate, escursioni, sport alpini, stazioni sciistiche, trekking, mountain bike, natura e vita all’aria aperta trovano qui la loro ideale base di partenza. Il campeggio è situato sul percorso del Ru d’Arlaz, un sentiero di 11 chilometri  che attraversa boschi, antichi villaggi e pascoli e offre incredibili punti panoramici sulla vallata della famiglia nobile degli Challant. Un percorso particolarmente indicato per le famiglie, perché prevalentemente pianeggiante e molto ampio, con numerosi punti di sosta e attrezzato, nel comune di Challand-Saint-Anselme, con un percorso vita che conta 15 stazioni in cui divertirsi e, perché no, allenarsi un po’. Numerosi gli itinerari escursionistici a piedi o con la mountain bike. Leggi anche il nostro Special Bike . Possibilità di organizzare escursioni con accompagnamento di guida della natura. In INVERNO troverete le piste di fondo a soli 300 m (nel grande comprensorio di Brusson) e le piste di discesa a pochissima distanza (comprensori di Estoul-Palasinaz, Col de Joux, comprensorio del Monterosa Ski  (Champoluc – Frachey-Antagnod); In ESTATE potrete godere di un’atmosfera tranquilla e rilassante tra prati e boschi e concedervi il piacere di piacevoli passeggiate ed escursioni a piedi e in bicicletta  (leggi anche il nostro special bike). Siamo inoltre il campeggio più vicino al Parco Naturale del Mont Avic, uno dei parchi più belli della Valle d’Aosta. Per gli sportivi possibilità di praticare  calcetto, pallavolo, tennis, tennistavolo, tiro con l’arco. Nelle vicinanze pattinaggio,...

Leggi tutto
SPECIALE CARNEVALE 2016

SPECIALE CARNEVALE 2016

Scopri le nostre offerte di Carnevale     OFFERTE CAMPING Il 6 – 7- 8 e 9 febbraio 2016 – Storico Carnevale di Verres Rievocazione di un fatto accaduto nel lontano 1449 e riproposto ai giorni d’oggi con costumi d’epoca, sfilate nel borgo storico e cene con serate danzanti all’interno dell’antico castello di Verres. Un po’ di storia… Alla morte di Francesco di Challant, tutti i suoi averi andarono in eredità alle figlie Caterina e Margherita. Mentre quest’ultima, debole e irrisoluta, aveva ceduto i suoi domini alla sorella, quella teneva testa a tutti coloro che desideravano la sua ricchezza, aiutata dal marito Pierre Sarriod, Signore d’Introd. Nel 1450 accadde un fatto tanto insolito quanto sensazionale data l’epoca: il 31 maggio, di buona mattina, Caterina di Challant ed il consorte, scortati da alcuni uomini armati, scendono a Verrès. Dopo aver pranzato presso il Reverendo Pietro de Chissé, prevosto della collegiata di Saint Gilles, scendono nella pubblica piazza sottostante la chiesa. Al suono del piffero e del tamburo tutti si mettono a ballare e Caterina, lasciato il consorte, danza con la balda gioventù del paese. L’entusiasmo è al massimo, un solo grido echeggia: “Vive Introd et Madame de Challant”. Il ricordo di quel gesto altamente democratico viene tramandato negli anni e nei secoli. Nonostante la casata degli Challant sia scomparsa e i castelli siano caduti a pezzi, quel fatto rimane nella memoria del popolo, al punto che alcuni Verrezziesi decidono di rievocarlo nel periodo di Carnevale. Come simbolo di continuità tra passato e presente, ancora oggi, dopo più di 50 anni, il sabato di Carnevale, Caterina di Challant accompagnata dal consorte Pierre d’Introd, scende in piazza Chanoux per incontrare il popolo. La vicenda si svolge in mezzo allo sfolgorio delle fiaccole, alle note delle trombe ed ai rulli dei tamburi. Dopo la presentazione del seguito di nobili, finalmente giunge Caterina che al grido di “Vive Introd et Madame de Challant” balla con un popolano. Ai nostri giorni… Dal sabato al mercoledì mattina, Caterina è la Signora incontrastata non solo di Verrès, ma anche del Castello. Il programma del Carnevale 2016 al seguente link :    Programma Carnevale di Verres Fonte...

Leggi tutto
Mostra fotografica dal 28/12/15  e serata workshop il 02/01/16

Mostra fotografica dal 28/12/15 e serata workshop il 02/01/16

Metti una coppa dalla forma evocativa. Metti un raggio di luce divino, e un calice di… vino Metti una stanza scura e misteriosa Immagino mago Merlino, che prepara intrugli nella sua cucina Immagino che il Graal era lui a tenerlo nascosto, lassù in Bretagna… E invece no! Siamo sempre a nord ma non così tanto a nord. Siamo in Valle d’Aosta, e precisamente in Val d’Ayas e questa è la leggendaria GROLLA, che proprio dal Graal prende il suo nome. E se questo Graal,  questa GROLLA avesse a che fare con il nostro nome? Tutto nasce da un’idea, tra il Camping Village La Grolla e due eccezionali fotografi come Patrizia e Flavio. Siamo dunque ansiosi di presentarvi Patrizia Piga e Flavio Catalano, due fotografi di Torino che io chiamo artisti per le emozioni che sanno catturare nelle loro opere. Li vedremo in azione sul nostro set fotografico con materiali, oggetti di artigianato e cibi tipicamente valdostani… MOSTRA FOTOGRAFICA dal 28/12/2015 SERATA WORKSHOP FOTOGRAFICO il 02/01/2016 alle ore 21,30 presso CAMPING VILLAGE LA GROLLA – Challand Saint Anselme (AO) con Patrizia Piga e Flavio Catalano Ricostruzione in diretta di un set fotografico per vedere i professionisti al lavoro e ammirare le loro opere. Serata in compagnia davanti al caminetto parlando di fotografia, con un bicchiere di vin brulé e una fetta di pane nero in perfetto stile valdostano. Ingresso libero....

Leggi tutto